logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Ciambella con albumi e ricotta. Semplice, leggera e morbidissima.

Ciambella con albumi e ricotta. Semplice, leggera e morbidissima.

Ogni volta che preparo la crema pasticcera la prima cosa a cui penso è, cosa farò con gli albumi avanzati? E vi svelerò un segreto a casa mia la crema pasticcera si prepara ogni settimana per cui vi lascio immaginare la quantità di albumi da mettere da parte. La prima risposta è quasi sempre la stessa le meringhe ma non possiamo preparare sempre meringhe per cui oggi ho avuto un’idea più sana e genuina. Qualcosa che si può realizzare velocemente e che è ideale per colazione e merenda  poter anche preparare piu volte in settimana in quanto è poco calorica e rimane morbida per diversi giorni. Cosi è nata lei la mia ciambella di solo albumi, con l’aggiunta di ricotta per renderla ancora più soffice e la scorza d’arancia per renderla più profumata. Vi dirò è gia la seconda volta in una settima che la preparo e ad oggi penso sia la ciambella più morbida che io abbia mai mangiato. Ora non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti

  • 4 albumi
  • 250 gr di ricotta
  • 220 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 40 gr di fecola o amido di mais
  • scorza grattugiata di un’ arancia
  • 180 gr di zucchero semolato
  • 80 ml di olio di semi

Preparazione

  1. Nella ciotola della planetaria montate a neve ferma gli albumi. Non appena saranno montati metteteli da parte e nella ciotola ancora sporca aggiungete lo zucchero e la ricotta, mescolate per bene e aggiungete l’olio di semi, montate fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  2. A questo punto aggiungete la farina, la fecola e il lievito e continuate a montare fino a quando tutti gli ingredienti si saranno incorporati per bene, aggiungete la scorza d’arancia grattugiata e spegnete la planetaria.
  3. Infine incorporate a mano gli albumi un pò per volta delicatamente.
  4. Oleate e infarinate uno stampo da ciambella preferibilmente alto e infornate a 180° per circa 35-40 minuti, inforno statico preriscaldato.
  5. Sfornate la ciambella e ancora calda capovolgetela su un piatto da portata, fate raffreddare completamente prima di servirla cospargendola di zucchero a velo.

5/5 (2 Reviews)