logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Confettura di prugne

Confettura di prugne

Confettura di prugne

Come promesso ecco a voi la mia confettura di prugne. Negli ultimi mesi ho preparato tante conserve di qualsiasi frutta di stagione che piano piano posterò ma non avrei mai pensato di preparare anche quella alle prugne, non è uno dei miei frutti preferiti ma il sapore di questa marmellata è delizioso, un sapore particolare, dolce anche con una quantità minima di zucchero. Si prepara in pochi semplici passi sia con il bimby che senza.

Ecco cosa ci occorre per la confettura di prugne

  • 1,5 kg  prugne
  • 250 gr zucchero semolato o zucchero di canna
  • succo di un limone

Preparazione con bimby

  1. Mettere nel boccale le prugne (senza nocciolo e con la buccia), lo zucchero ed il succo di limone: 10 sec. vel.6.
  2. Posizionare il cestello sopra al foro del coperchio per evitare gli schizzi e cuocere: 40 min. temp. Varoma vel. 1.
  3. Controllare la densità desiderata( eventualmente prolungare di qualche minuto per averla più densa).
  4. Travasare calda nei barattoli , capovolgere e lasciar raffreddare lentamente per il sottovuoto.

Preparazione classica

  1. Mettere in una pentola le prugne ben lavate (senza nocciolo e con la buccia) insieme allo zucchero ed il succo di limone e iniziare la cottura.
  2. Mescolare spesso, nel caso dovesse formarsi un po di schiumetta eliminarla con un cucchiaio
  3. Dopo circa 40 minuti frullate con il minipimer della consistenza che preferite.
  4. Una volta pronta travasare nei  barattoli sterilizzati , capovolgete e fate raffreddare per il sottovuoto. In questo modo potete conservare i barattoli per 4-6 mesi.

Se volete conservare la confettura di prugne per un tempo maggiore (12 mesi) pastorizzate i barattoli (fate bollire i barattoli in una pentola piena d’acqua per 30 minuti)
Una volta aperto il barattolo conservatelo in frigo entro 7-10 giorni.
0/5 (0 Reviews)