logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Latte condensato

Latte condensato

Il latte condensato è una ricetta molto semplice e veloce da realizzare. Viene utilizzato in molte preparazioni di dolci, ad esempio nello zuccotto, nel gelato, nelle torte fredde ma anche semplicemente possiamo metterlo nel caffè o gustarlo su una fetta di pane. Bastano davvero pochi ingredienti, latte, vanillina, burro e zucchero a velo che grazie al contenuto di amido fa addensare subito il composto. Oggi vi lascio la preparazione classica e con l’utilizzo del bimby. Come sempre vi aspetto alla prossima ricetta. A presto!

Ingredienti

  • 190 gr zucchero a velo
  • 250 gr latte intero
  • 25 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione classica

  1. Mettete il latte, lo zucchero a velo, la vanillina e il burro in un pentolino, mescolate e portate ad ebollizione.
  2. Lasciate cuocere per circa 15 minuti, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Trascorso il tempo spegnete e lasciate raffreddare ( si addenserà soltanto una volta raffreddato).
  3. Versate il latte condensato in un barattolo di vetro e utilizzatelo subito oppure conservatelo in frigo chiudendolo ermeticamente.

Preparazione con il bimby

  1. Mettete nel boccale lo zucchero a velo, il latte, il burro e la vanillina. Chiudete il coperchio con il cestello capovolto al posto del misurino: 15 min, temp. Varoma vel.2
  2. Proseguite successivamente per altri 5 min, temp. Varoma vel. soft senza cestello.
  3. Trasferite in un barattolo di vetro e fate raffreddare prima di conservare in frigorifero.

Il latte condensato può essere conservato in frigo in una barattolo di vetro chiuso ermeticamente per 7 giorni. In alternativa potete bollire i vasetti a bagnomaria e conservarli per circa tre mesi. Una volta aperti conservare per circa 4 giorni.
5/5 (1 Review)