logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Pastiera Napoletana al pistacchio

Pastiera Napoletana al pistacchio

Pastiera al pistacchio Napoletana

A Napoli non esiste Pasqua senza la famosa Pastiera al pistacchio Napoletana , un mix di sapori e profumi che anche ad occhi chiusi riuscirei a riconoscere. Sappiamo tutti che ne esiste solo una versione classica inimitabile ma oggi voglio presentarvi anche una versione diversa, una pastiera pistacchio. Non ho voluto strafare completamente la ricetta ma ho voluto aggiungere qualcosa di gustoso e diverso, una crema al pistacchio di bronte e della granella di pistacchio dell’azienda Caraci Sicily Food. Vi assicuro che il sapore è davvero straordinario. Vi lascio la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto! Nel blog potete trovare anche la classica Pastiera Napoletana.

Ingredienti per la frolla per uno stampo di 24-26 cm

  • 350 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 120 gr di burro
  • 2 uova

Ingredienti per il ripieno

  • 420 gr di grano
  • 150 ml di latte
  • 30 gr di burro
  • scorza di limone
  • 500 gr di ricotta vaccina
  • 6 uova
  • 2 bustine di vanillina
  • 5 gr di acqua di mille fiori o fiori d’arancio
  • 70 gr di canditi
  • 100 gr di crema al pistacchio
  • 20 gr di granella di pistacchio
  • un cucchiaino di cannella

Preparazione

  1. Iniziate con la preparazione della frolla: In una ciotola unite la farina e lo zucchero, poi unite il burro e iniziate a impastare a mano. Successivamente unite le uova e continuate a lavorare il tutto. Appena ottenuto un composto uniforme trasferite il tutto su una spianatoia e continuate a impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo in una pellicola e fatelo riposare per circa 1 oretta in frigorifero.
  2. Nel frattempo dedicatevi al ripieno: In un pentolino unite il latte, il grano, la scorza di limone e il burro (30gr) e lasciate cuocere il tutto per 20 minuti mescolando spesso fino a quando otterrete un composto abbastanza cremoso. Spegnete e lasciate raffreddare.
  3. In una ciotola sbattete con una frusta le uova con lo zucchero e successivamente unite la ricotta setacciata e la crema al pistacchio mescolando con l’aiuto di una spatola Aggiungete al composto il grano ormai freddo, i canditi , la vanillina, la cannella e l’acqua di millefiori e mescolate per qualche minuto per amalgamare tutti gli ingredienti.
  4. Passate alla composizione della pastiera: Prendete lo stampo imburrate e infarinate e mettetelo per qualche minuto da parte.
  5. Riprendete la pasta frolla e su una spianatoia con l’aiuto del mattarello stendetela fino ad ottenere un impasto di circa mezzo cm, trasferitelo nello stampo e con l’aiuto delle mani fatelo aderire bene su tutta la superficie. Versate la crema all’interno e livellatela per bene.
  6. Con la frolla restante create le losanghe, larghe all’incirca 1 cm e posizionatele sulla pastiera. Terminate con cospargere della granella al pistacchio in superficie e dei ciuffetti di crema al pistacchio sparsi.
  7. Infornate in forno statico (non ha bisogno di essere preriscaldato) i primi 50 minuti a 180° poi gli ultimi 20 minuti a 150°. Lasciate raffreddare in forno spento chiuso.
  8. Servite e gustate la vostra pastiera ricordando che meglio se viene preparate sempre due giorni prima di essere servita.


La pastiera si conserva benissimo per una massimo di 7 giorni se coperta bene e può essere anche congelata in fette da monoporzioni cosi da averne sempre un pezzo a portata di mano.

5/5 (9 Reviews)