logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Pesche Alchermes

Pesche Alchermes

Chi di voi da piccola non ha mai visto ad una festa di compleanno queste splendide sfere colorate di rosa? Le finte pesche alchermes sono dei dolcetti tanti amati da tutti, belle e colorate. Sono formate da due semisfere di pasta biscotto, ripiene di tanta crema pasticcera al cioccolato e arricchite dal coloratissimo liquore alchermes aromatico, avvolte da zucchero semolato,che le rende uniche! Finalmente mi sono decisa a prepararle dopo tanto tempo e vi dirò sono davvero semplici e fanno un figurone a qualsiasi tipo di evento. La tradizione vuole che il ripieno sia di crema pasticcera al cioccolato ma se preferite potete optare per crema pasticcera classica, nutella o marmellata. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti per la pasta biscotto

  • 500 g di farina per dolci (00-0)
  • 180 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 120 g di burro
  • 4 cucchiai di latte
  • buccia grattugiata di un limone

Ingredienti per la crema pasticcera al cioccolato

  • 500 ml di latte
  • 5 tuorli
  • 160 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino estratto di vaniglia o stecca di vaniglia
  • 50 g di amido di mai o frumina o fecola
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per la bagna e la decorazione

  • q.b liquore Alchermes
  • q.b zucchero semolato
  • q.b foglie di menta in pasta di zucchero o marzapane

Preparazione

  1. In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, il lievito, il burro ammorbidito e le uova e iniziate a impastare aggiungete successivamente la scorza di limone e il latte e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido.
  2. Con le mani leggermente infarinate prelevate dei pezzettini di impasto e formate delle palline di circa 25 gr l’una , potete farle sia più piccole o più grandi a seconda la preferenza. Posizionate ogni pallina su una teglia rivestita da carta forno distanziate tra di loro.
  3. Infornatele in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti, tenendo presente che l’impasto deve essere dorato e non scurirsi.
  4. Una volte pronte lasciate raffreddare e passate nel frattempo alla preparazione della crema.
  5. Per la crema:  Fate bollire il latte con l’aggiunta dell’estratto di vaniglia  o la stecca di vaniglia. In una terrina montate i tuorli con lo zucchero, incorporate l’amido setacciato. Se avete aggiunto la stecca di vaniglia a questo punto la togliete e versate il latte nel composto preparato e mescolate. Trasferite il composto in un pentolino e mescolate per evitare di non far creare grumi, lasciate bollire finché non si addensi. Togliete dal fuoco e  aggiungere il cioccolato tritato e mescolate sempre con una frusta fino a quando non sarà completamente sciolto e amalgamato. La vostra crema pasticcera al cioccolato è pronta. Trasferite il tutto in una ciotola meglio se fredda o di vetro e lasciate raffreddare, in fine cospargere di zucchero e coprite con uno strato di pellicola che vada in contatto con la crema. Ponete la crema in frigo fino all’ utilizzo.
  6. Una volta tutto pronto prendete ogni sfera di biscotto, aiutandovi con uno scavino o un cucchiaino svuotate la parte centrale della semisfera: dovrete creare un incavo in cui successivamente spremerete la crema pasticcera e richiudete con un’altra semisfera, fate aderire bene.
  7. Una volta pronte bagnatele nell’alchermes, immergendole ed estraendole velocemente, e poi passatele nello zucchero semolato. Poggiatele su dei pirottini di carta e terminate con decorarle con  una foglia di menta di pasta di zucchero.
  8. Ponetele in frigorifero almeno per un’ora prima di servirle. Le vostre pesche Alchermes sono pronte per essere gustate!

Si mantengono bene per almeno 2-3 giorni chiuse all’interno di un contenitore di latta o una campana di vetro.
0/5 (0 Reviews)