logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Ricetta dei Cannoli Siciliani

I cannoli siciliani sono uno dei dolci più amati della tradizione Siciliana. La “scuoccia” ovvero la cialda del cannolo cosi chiamata è preparata con una base di farina, sugna, uova, zucchero, marsala e viene fritto e il ripieno è ricotta e zucchero con canditi in alcune zone della Sicilia mentre in altre zone gocce di cioccolato e pistacchio. Un dolce non semplicissimo da preparare ma conosciuto in tutto il mondo per la sua bontà infinita. Oggi vi presento la mia versione, sicuramente con il tempo migliorerò la cialda ma a livello di gusto e sapore ci siamo alla grande.

Ecco come preparare i cannoli siciliani

Ci siamo, ecco come preparare questo dolce tipico siciliani, i cannoli alla siciliana. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti per 15 cannoli

  • 130 g di farina 00

  • 10 g di zucchero

  • 15 g di strutto

  • 3-4 g di cacao amaro (grazie arpa_lieviti)

  • 5 g di aceto di vino bianco

  • 30 gr di marsala

  • 1/2 cucchiaino di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 500 g di ricotta (scolata in precedenza)

  • 70 g di zucchero semolato

  • q.b gocce di cioccolato

passiamo alla Preparazione dei cannoli siciliani

  • Prima di tutto dedicatevi alla cialda. In una ciotola versate la farina, il cacao setacciato, lo zucchero e il sale , mescolate le polveri e aggiungete la sugna, 10 gr di uovo sbattuto e il marsala iniziate a impastare e successivamente aggiungete l’aceto di vino bianco. impastate prima in ciotola poi su un paino di lavoro fino ad ottenere un panetto compatto. avvolgetelo in frigorifero e fatelo riposare una mezz’oretta. 1
  • Nel frattempo dedicatevi al ripieno: Setacciate la ricotta dopo averla fatta scolare in precedenza, unite lo zucchero e mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa, infine aggiungete le gocce di cioccolato mescolate e trasferite in una sac a poché. Riponete in frigorifero.
  • Trascorso il tempo riprendete l’impasto schiacciatelo con le mani su un piano leggermente infarinato e passatelo nei rulli della macchina tira pasta con lo spessore più largo, all’inizio potrebbe rompersi ma basta ricompattare e ripassare nuovamente per più volte. Successivamente richiudete l’impasto è ripassatelo con uno spessore meno largo fino a raggiungere lo spessore desiderato.
    Con la rondella liscia ricavate dei quadrati . Prendete in mano ciascun quadrato e nel mezzo sistemate un cilindro in acciaio, avvolgete un lembo di pasta sul cilindro e spennellate l’altro lembo con uovo sbattuto in precedenza avanzato e fate congiungerlo con l’altro lembo.
  • A questo punto potete friggere i vostri cannoli. Riempite con olio di semi in un pentolino alto fino e fatelo arrivare ad una temperatura di circa 180°, aiutandovi con la schiumarola immergete un cannolo per volta all’interno tenendolo immerso per qualche istante. Appena si formeranno le bolle e saranno di un colore dorato potete tirarli su e farli scolare su carta assorbente. Prima di tirarli dal cilindro lasciateli intiepidire.
  • E’ il momento di farcirli non appena saranno freddi, farcendoli in entrambi i lati aiutandovi con la sac a pochè. Potete terminare guarnendoli con gocce di cioccolato, granella di pistacchio, canditi e lo zucchero a velo in superficie.
Note: essendo un dolce che va servito fresco si consiglia di farcire il cannolo prima di servirlo.
5/5 (3 Reviews)