logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Roccocò Napoletano, tradizionale dolce natalizio

Roccocò Napoletano, tradizionale dolce natalizio

Roccocò Napoletano, tradizionale dolce natalizio

 

I Roccocò sono dolci napoletani tipici del periodo natalizio. Uno dei dolci più amati che molto spesso li vediamo accompagnati ai mustaccioli e agli struffoli. E’ un dolce particolarmente duro infatti la tradizione vuole che venga ammorbidito bagnato nel vino o nel prosecco a fine pasto. Tempo fa ho scoperto che viene chiamato il gemello del casatiello anzi se proprio vogliamo dirla tutta quando si parla di questo dolce viene detta proprio questa frase  “U roccocò è o frat scem ru casatiell” ( il roccocò il fratello scemo del casatiello),  semplicemente perché ricorda il casatiello nella sua forma classica a  ciambella con il buco ma in formato molto più piccino.  Io li preferisco leggermente più duri come vuole la tradizione ma esistono anche più morbidi, basta  cuocerli qualche minuti in meno. Ora non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti

  • 500 gr di farina 00
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 400 gr di mandorle
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • 4 gr di ammoniaca per dolci
  • 150 gr di acqua
  • 2 cucchiaini di fior d’arancio
  • 2 cucchiaini di cacao amaro ( se li volete meno scuri 1 cucchiaino)
  • 15-20 gr di pisto in alternativa ( in proporzioni uguali unite chiodi di garofano, cannella, coriandolo, anice stellato e noce moscata).
  • Uova e latte per spennellare

Preparazione

  1. In una ciotola abbastanza capiente unite farina, lo zucchero e le mandorle tritate grossolanamente iniziate a mescolare con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti. Successivamente unite l’ammoniaca, il pisto e il cacao e continuate a mescolare. Infine aggiungete la scorza d’arancia, il fior d’arancio e l’acqua mescolate prima con l’aiuto di un cucchiaio e appena il composto prende forma trasferite il tutto su una spianatoia e impastate fino ad ottenere un impasto compatto e morbido.
  2. Formate delle ciambelline di medie dimensioni, dando prima la forma di salsicciotti e poi chiudendo le estremità ( vedi video),  schiacciatele leggermente e disponeteli su una teglia rivestita da carta forno, leggermente distanziati tra di loro. Proseguite fino a formare tutti i roccocò e per terminare spennellate con uovo e latte, decorate a vostra scelta con delle mandorle in superficie.
  3. Infornate a 180° forno preriscaldato  per 20 minuti. Sfornateli e fateli raffreddare completamente prima di servirli.

Hai bisogno di una ciotola capiente? Acquistala su Amazon al miglior prezzo!

I roccocò sono dolci che si possono mantenere a lungo ì, più passa il tempo più sono buoni.

5/5 (5 Reviews)