logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Taralli dolci Calabresi

taralli dolci calabresi

I buonissimi e soffici taralli dolci calabresi.

La ricetta taralli dolci calabresi tipica che richiama la mia infanzia.

Una ricetta velocissima per realizzare degli ottimi taralli calabresi dolci, morbidi e profumatissimi!
Ottimi appena sfornati e se conservati correttamente restano morbidi per un bel pó!
I bimbi li amano con la Nutella, sarete estremamente soddisfatti del risultato finale.

Ingredienti

  • 3 uova

  • 500 GR farina 00

  • 500 GR farina 0

  • 1 cucchiaio di semi di anice

  • 200 ml di olio di semi

  • 250 ml di acqua

  • 150 di zucchero

  • Un pizzico di sale

  • 1 lievito

  • Per spennellare prima di infornare:
  • 1 uovo sbattuto

Preparazione

  • Sciogliete il lievito con un pochino di acqua.
  • Setacciare le farine e aggiungere le uova, lo zucchero, il sale, e l’olio, impastare molto bene tutti gli ingredienti.
  • Aggiungere l’acqua a filo, l’impasto deve essere morbido e sodo e non duro, deve essere omogeneo ed elastico.
  • Aggiungere i semi di anice e incorporateli per bene nell’impasto.
  • Lasciatelo riposare, in una ciotola capiente coperta da pellicola, per un paio d’ore al caldo (se utilizzate il lievito madre ci vorrà più tempo) aspettate sempre e comunque il raddoppio.
  • Una volta lievitati iniziare a formare i taralli della grandezza e forma preferita( consiglio anche a forma di treccie). Fateli lievitare nuovamente sempre fino al raddoppio.
  • Una volta lievitati disporli su teglie,coperte da carta forno, e spennellarli con l’uovo.
  • Inforna in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora, fino a quando sono ben coloriti.
Perfetto ora i vostri taralli calabresi sono pronti per essere gustati a colazione, inzuppati nel latte ma anche accompagnati con marmellata o per i più golosi una bella spalmata di nutella.
Potete conservarli per giorni in un sacchetto e in un luogo fresco e asciutto.
5/5 (127 Reviews)