logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Torta al cacao con crema pasticcera al caffè cotta in padella

Torta al cacao con crema pasticcera al caffè cotta in padella

La torta al cacao con crema al caffè è una torta semplice e davvero gustosa, che non necessita l’utilizzo del forno. Dopo aver preparato un impasto base con l’aggiunta del cacao cosi da poter farcire successivamente con una crema  basta avere a disposizione una padella, della carta forno, riso per la cottura e un coperchio e in 40 minuti circa avrete un dolce soffice e morbido da gustare a colazione o a merenda senza l’aiuto del forno. Questa torta è stata pensata se si ha il forno occupato magari per la realizzazione di altre pietanze, nelle giornate calde quando non si ha voglia di utilizzare il forno o magari in casa vacanza o montagna dove magari non si necessita di un forno ma soltanto di piano cottura. Perché rinunciare ad una torta quando si può comunque preparare? Se questa lettura vi ha incuriosito un pò non vi resta che leggere la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

 

Ingredienti per la base della torta

  • 120 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di farina
  • 50 ml di latte
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • 1/2 bustina di lievito per dolci ( io ho  utilizzo lievito bologna di ar.pa lieviti)
  • 1 pizzico di sale
  • 30 gr di cacao amaro (ar.pa lieviti)

Ingredienti per la crema pasticcera al caffè

  • 400 ml di latte
  • 90 ml di caffè ristretto
  • 4 tuorli
  • 180 gr di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina ( Io ho utilizzato i prodotti Ar.pa. lieviti )
  • 50 gr di farina 00

Preparazione

  1. Iniziate con la preparazione della torta. Nella ciotola della  planetaria (se non si ha a disposizione potete utilizzare le fruste elettriche) unite lo zucchero, le uova e il sale  e montate per circa 5 minuti, piano piano incorporate prima  il latte, l’olio e successivamente il lievito e la farina, continuate a montare e infine aggiungete il cacao amaro e continuate a a mescolare per un paio di minuti.
  2. In una padella antiaderente mettete un foglio di carta forno bagnato e strizzato, poi coprite la superficie con del riso e sopra il riso disponete un altro foglio di carta forno sempre bagnato e strizzato e poi versate l’impasto. Coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 35 minuti a fiamma bassissima.
  3. Trascorso il tempo prendete la vostra torta e rovesciatela su un piatto da portata rivestito sempre da carta forno, rimuovete la parte del riso e cuocete nuovamente  sempre con la carta forno bagnata e strizzata la parte opposta della torta per altri 5 minuti. ( Vedi video).
  4. Rimuovete la torta dalla padella e fatela raffreddare completamente.
  5. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera al caffè: In un pentolino portate a bollore il latte, con il caffe ristretto e la vanillina. In una ciotola sbattete con una frusta a mano  le uova con lo zucchero e incorporate la farina setacciata successivamente. Appena il latte sarà arrivato a bollore trasferitelo nella ciotola, mescolate e trasferite nuovamente il tutto nel pentolino sul fuoco a fiamma bassa. Cuocete la crema mescolando di tanto in tanto per evitare di creare grumi e non appena si addensa spegnete.Trasferite la crema in una ciotola e fate raffreddare completamente.
  6. Per la bagna io ho optato per latte e caffe zuccherato ma se preferite potete benissimo preparare la classica bagna acqua e zucchero o una bagna alcolica.
  7. Perfetto ora non vi resta che assemblare la torta: Tagliate la torta a metà, dopo averla arrotondata un pò con l’aiuto di un coltello ( la torta appena cotta in padella non sarà perfetta ma con un pò di accortenza  il risultato sarà soddisfacente) disponete la prima metà che andrete a bagnare con la bagna preparata. Poi disponete la crema e livellatela bene con una spatola e coprite con l’altra metà leggermente bagnata, pressate leggermente e fate riposare per almeno un paio di ore in frigo prima di gustare, spolverizzate con lo zucchero a velo prima di servire

5/5 (3 Reviews)