logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Zeppole di San Giuseppe al forno. La ricetta originale Napoletana!

Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe al forno

Le Zeppole di San Giuseppe sono il dolce tipico della festa del papà. Si festeggia il 19 Marzo in occasione del Santo . A Napoli il dolce tipico della tradizione vuole che sia rigorosamente fritta ma personalmente preferisco la versione al forno.

Vi starete chiedendo come mai mi sono anticipata cosi prima nella preparazione di questo dolce? Ebbene si, vi svelo il perché: La zeppola è un dolce semplice nei suoi ingredienti di base ma complesso nella riuscita, e dopo tanti tentativi ho finalmente la ricetta giusta per delle Zeppole ottime e che piacciono a tutti!

Basta seguire dei piccoli consigli che vi darò e sono sicura che otterrete delle zeppole fantastiche. La ricetta che vi lascio è per circa 8-9 zeppole grandi. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti per la pasta choux

  • 300 ml di acqua
  • 4 gr di  sale
  • 200 gr di burro
  • 300  gr di farina 00
  • 5- 6 uova medie

Ingredienti per la crema pasticciera

  • 1 lt di latte ( meglio se intero)
  • 320 gr di zucchero semolato
  • 70 gr di amido di mais o maizena o farina
  • scorza di limone
  • 2 bustine di vanillina o meglio ancora semi di bacche di vaniglia
  • 8 tuorli

Ingredienti per la decorazione delle zeppole di San Giuseppe

  • Amarene sciroppate
  • zucchero a velo

Preparazione pasta choux

  1. Mettete in una pentola acqua, burro e il sale, fate sciogliere il burro e portate ad ebollizione.
  2. A questo punto unite la farina in una sola volta e con l’aiuto di un cucchiaio di legno mescolate fino a quando il composto inizia a staccarsi dalle pareti della pentola.
  3. Schiacciate leggermente il composto cosi da velocizzare il raffreddamento e una volta freddo trasferite il composto nella ciotola della planetaria, aggiungete le uova una alla volta,  lavorando il tutto con la frusta a foglia,( Se non possedete la planetaria potete effettuare questo passaggio a mano con un cucchiaio di legno) fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, sarà perfetto quando il cucchiaio di legno rimane ben dritto nell’impasto.
  4. Versate il composto in una sac-à-poche con una bocchetta a stella di circa 12 mm (cornetto F5 ideale per zeppole ) e formate dei cerchi concentrici di  pasta,  su una teglia rivestita da carta forno.
  5. Per la cottura in  Forno ventilato:  200°C per 20 minuti circa cuocendo le zeppole con lo sportello con valvola aperta. Potete benissimo inserire un pezzo di carta argentata arrotolata per far tenere semiaperto il forno. A cottura avvenuta lasciate raffreddare completamente le zeppole all’interno sempre con sportello semiaperto prima di tirarle fuori.
  6. Per la cottura in Forno statico: 200°C per 10 minuti poi abbassare a 190°C per 15 minuti. Portare a temperatura a cuocere le zeppole con lo sportello del forno socchiuso. A cottura ultimata, spegnere il forno, lasciando la luce accesa, in modo che la ventola di raffreddamento resti accesa e giri, e lasciare raffreddare le zeppole in forno con lo sportello socchiuso.
  7. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera:  Iniziate a scaldare il latte con la vanillina e la scorza di limone e nel frattempo in una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, aggiungete la farina o amido setacciato e continuate a mescolare fino ad ottenere una consistenza abbastanza cremosa, a questo punto a  filo unite il latte caldo ( se preferite potete lasciare le scorze di limone per un gusto ancora più deciso o rimuoverle). Riportate il tutto in pentola a fuoco medio e continuate a mescolare con l’aiuto di una frusta fino a quando la crema non si addensa. Il mio consiglio e di prepararla sempre la sera prima o almeno 6 ore prima dell’utilizzo. Una volta ben fredda trasferitela in frigorifero prima dell’utilizzo.
  8. A questo punto potete farcire le vostre zeppole: Farcite le zeppole con crema pasticcera utilizzando la sac a poche con il cornetto preferito, io utilizzo sempre lo stesso con cui ho creato la zeppola. Potete decidere di farcirle all’interno tagliandole a metà  e poi finire anche in superficie o soltanto in superficie partendo dal centro cosi da riempire anche l’interno . Terminate con amarena sciroppata sulla crema e cospargete di zucchero a velo. Io amo anche le fragole in superficie come da foto. Buona zeppola di San Giuseppe a tutti voi!

5/5 (3 Reviews)