logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Focaccia Pugliese

Focaccia Pugliese

Focaccia Pugliese

La focaccia Pugliese è uno dei lievitati che più rappresenta la Puglia. Morbida, soffice e alta sono queste le caratteristiche che la rappresentano. Non richiede tante abilità culinarie solo tanta pazienza nella lievitazione e nell’attesa. Quello che la rende inconfondibile sono principalmente i pomodorini spaccati in due e conficcati sulla superficie, insieme a una dose generosa di olio extravergine di oliva e origano. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti

  • 250 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 250 di farina 0
  • 150 gr di patate
  • 320 ml di acqua
  • 15 gr di sale
  • 10 gr di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Ingredienti per condire

  • q.b pomodorini ciliegini o datterini
  • olio extravergine di oliva
  • origano
  • sale
  • olive (facoltative)

Preparazione

  1. Prima di tutto fate lessare la patata intera con tutta la buccia per circa 45 minuti. Una volta pronta pelatela e passatela nello schiacciapatate e fatela raffreddare completamente.
  2. In una ciotola o se si utilizza la planetaria (il gancio) unite le farine, il lievito sbriciolato, l’acqua e la patata fredda schiacciata e iniziate a impastare il tutto. Successivamente quando l’acqua si sarà assorbita per bene unite l’olio un pò per volta  e il sale e incordate fino ad avere un impasto morbido senza grumi. Trasferite l’impasto su una spianatoia che all’inizio mi sembrerà abbastanza morbido, lavorandolo e facendo delle pieghe sempre con della farina diventerà elastico.
  3. Trasferite l’impasto in una ciotola e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente per 3H circa.
  4. Successivamente trasferitelo in frigo nel ripiano basso per circa 12 H.
  5. Trascorso il tempo riprendete l’impasto e dividetelo in due parti ( con la dose data verranno due teglie di circa 26-28 cm), oleate la teglia per bene, prelevate l’impasto con le mani sporche di olio, tra le mani avvolgete la pasta ungendola con le vostre mani e stendetela  in una teglia picchiettando con i polpastrelli, allargando bene l’impasto. (vedi video). Fate lievitare in forno spento per circa 1 ora.
  6. Nel frattempo tagliate i pomodorini in due parti e conditeli con olio, origano e sale cosi da farli assaporare nel frattempo della lievitazione.
  7. Riprendete la teglia e affondate i pomodorini nell’impasto, potete arricchirla con olive nere o come più preferite. Completate con il condimento dei pomodorini e lasciate lievitare per circa un’altra oretta.
  8. Trascorso il tempo infornate in forno statico riscaldato a 200° per i primi 12 minuti posizionate la teglia sul fondo del forno a contatto per ottenere un bordo bello croccante per i successivi 15 minuti spostate la teglia sulla griglia centrale del forno., fino a quando la superficie sarà bella dorata.
  9. Sfornate e servite anche calda. Buon Appetito!

La mia focaccia di oggi è stata arricchita anche da un confettura mela e cipolle. Buonissima!

0/5 (0 Reviews)