logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Pane con Licoli fatta in casa

Pane con Licoli fatto in casa

Oggi vi presento il mio pane fatto in casa semi integrale. Per la riuscita di questo pane ho utilizzato un mix di farine dalla farina 0 ad una farina di semola di grano duro 100% integrale. La cura nei passaggi e nella pazienza è fondamentale per la riuscita finale. Ho preparato il tutto con il licoli (lievito madre liquido). Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti

  • 350 gr di semola integrale di grano duro Mulinum (100% integrale, proteine 14,23)
  • 150 gr di farina di grano tenero integrale Mulinum( proteine 10,9)
  • 100 gr di farina 0
  • 450 gr di acqua
  • 120 gr di licoli
  • 15 gr di sale

Preparazione

  1. Prima di tutto rinfrescate il vostro lievito madre liquido, il mio in genere ci impiega circa 2-3 ore.
  2. Nel frattempo dedicatemi all’autolisi: In una ciotola unite tutta la farina, il miele e  l’acqua, mescolate per bene con un cucchiaio e lasciate riposare coperto da un canovaccio per circa 1 ora.
  3. Trascorso il tempo riprendete la ciotola,  e unite al composto di farina e acqua il licoli, inserite il gancio nella vostra planetaria e iniziate a impastare ad una velocità media. Soltanto quando il licoli si sarà incorporato per bene potete aggiungere il sale e continuare a impastare per circa 6 minuti, l’impasto sarà pronto quando si staccherà da solo dalle pareti della ciotola.
  4. Trasferite l’impasto ottenuto su un piano di lavoro e iniziate a fare delle pieghe di rinforzo bagnando leggermente le mani con olio.
  5. Coprite l’impasto con una ciotola e lasciatelo riposare per circa 45 minuti. Riprendete l’impasto che non avrà avuto moltissimi cambiamenti ma si sarà leggermente allargato e effettuate le pieghe di rinforzo portando gli estremi verso il centro sempre bagnandovi leggermente le mani con un filo di olio ( vedi video).
  6. Ripete questa operazione dopo 45 minuti e successivamente dopo 2 ore.
  7. Trascorsi i tempi necessari procedete con la formatura del pane, trasferitelo sempre sul piano di lavoro e unite gli estremi formando un panetto e pizzicatelo con l’aiuto delle mani.(vedi video)
  8. Trasferite il apnetto in un cestino di lievitazione o una ciotola ricoperta da un canovaccio spolverato di farina e mettelo in frigo a riposare per circa 12 ore.
  9. Trascorso il tempo, trasferitelo su una teglia rivestita da carta forno e praticate dei tagli con l’aiuto della lametta dopo averlo cosparso di farina. (vedi video)
  10. Infornate per i primi 25 minuti a 240° con un pentolino d’acqua all’interno del forno, successivamente cuocete per altri 30 minuti a 200° rimuovendo la bacinella. Per terminare a 150° per 10 minuti con lo spiffero aperto.
  11. Sfornate e fatelo raffreddare su una gratella prima di servirlo.

Ecco a voi il video:

5/5 (40 Reviews)