logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Ricotta fatta in casa

Ricotta fatta in casa

La ricotta è un prodotto molto usato nella cucina italiana. Non è considerato un vero è proprio formaggio ma bensì un latticino ottenuto dalla coagulazione delle proteine del siero del latte. È da sempre considerato un formaggio magro e molto proteico, per questo è spesso presente nelle diete ipocaloriche. Se vi state chiedendo se è possibile farlo a casa, la risposta è si! In realtà, il prodotto che risulta da questa preparazione si chiamerebbe cagliata. La ricotta così come la conosciamo si prepara con il siero del latte che viene ri-cotto, da qui deriva il nome ricotta. Questa preparazione è la preparazione più semplice per riprodurla a casa e più veloce ma anche molto buona. Un prodotto versatile che potete utilizzare sia nelle preparazioni dolci che salate. Un consiglio non gettate via il latticello che resterà dopo questa preparazione, vi assicuro che è ottimo per la preparazione del pane. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti per 200 gr di ricotta

  • 1 lt di latte intero
  • 20 ml di aceto di mele
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. In un pentolino versate il latte e portatelo sul fuoco, dovrà raggiungere una temperatura di 90°. Raggiunta la temperatura spegnete il fuoco, aggiungete l’aceto di mele e il sale. Mescolate con un cucchiaio di legno e coprite con un coperchio.
  2. Trascorsi 10 minuti rompete la cagliata che si sarà formata con l’aiuto di un cucchiaio o una frusta.
  3. Aspettate qualche minuto e poi iniziate a versare con un mestolo la cagliata direttamente in una fascella (contenitore per ricotta) posto sopra ad una ciotola per raccogliere il siero. Continuate fino ad esaurire la cagliata, una volta terminata lasciata scolare per bene.
  4. A questo punto coprite con un canovaccio e ponete in frigorifero per almeno 3 ore.
  5. Togliete la ricotta dal frigo e gustatela.

La ricotta si mantiene in frigo per circa 3 giorni.
Potete sostituire l’aceto di mele a 1/2 succo di limone filtrato.

5/5 (23 Reviews)