logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Pesto di spinaci

Pesto di spinaci

Pesto di spinaci

Il pesto di spinaci è ideale per condire pasta, riso, gnocchi ma anche usato come salsa accompagnata a grissini e crostini. E perché no anche come mousse per farcire torte salate. Proprio una bella scoperta!Ha un sapore cosi delicato che piace anche al mio bimbo!A ogni preparazione potete modificare un ingrediente, la frutta secca, e il risultato sarà sempre squisito. Vi lascio la ricetta. Alla prossima!

Ingredienti per 4 persone

  • 150 gr di spinaci
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di pinoli
  • 80 gr di parmigiano reggiano ( o metà di pecorino e metà parmigiano come preferite)
  • 100 gr di olio extravergine di oliva
  • q.b sale fino
  • q.b basilico

Preparazione senza bimby

  1. Lavate gli spinaci e cuocete al vapore per un paio di minuti.
  2. Potete scegliere di utilizzare il classico frullatore o mixare tutto con il minipimer: In una ciotola mettete gli spinaci lessati, lo spicchio d’aglio, i pinoli,  il formaggio grattugiato, qualche foglia di basilico, il sale e l’olio a filo e man mano  mixate tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  3. Mettete in una ciotola versate un filo d’olio e copritelo con una pellicola.

Preparazione con il bimby

  1. Dopo aver lavato gli spinaci e cotti al vapore per un paio di minuti. Metteteli nel boccale insieme all’aglio, i pinoli, il formaggio e qualche foglia di basilico: 30 sec. da Vel.. 1 a Vel. 7.
  2. raccogliete sul fondo con la spatola e aggiungete l’olio e il sale: 20 sec. vel. 7.
  3. Il vostro pesto di spinaci è pronto per essere utilizzato come condimento.

Il pesto di spinaci può essere conservato in frigorifero, in contenitore ermetico fino a 3 giorni. In congelatore, in contenitore ermetico o barattoli sterilizzati fino a 6 mesi.
Potete sostituire i pinoli con noci, mandorle o qualsiasi altra frutta secca.
5/5 (12 Reviews)