logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Piadine integrali vegane con esubero di licoli

Piadine integrali vegane con esubero di licoli

Le Piadine integrali vegane che vi presenterò è una versione più rustica, leggera e semplice rispetto alla famosissima e buonissima piadina romagnola ma ho voluto sperimentarla per chi non vuole rinunciare al gusto ma neanche alla dieta, in quanto sono davvero pochissimi gli ingredienti utilizzati . Vedrete due tipi di impasti differenti uno semplice e uno con aggiunta di moringa “una pianta ricca di benefici”. Vi assicuro che farcite con verdure, formaggi freschi o qualsiasi altro ingrediente il successo è assicurato. Come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti per 6 piadine

  • 200 gr di esubero di licoli
  • 200 gr di farina tipo 1
  • 100 gr di farina integrale
  • 80 ml di acqua
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • una presa di sale

Preparazione

  1. In una ciotola unite l’esubero di licoli e le farine, amalgamate il tutto e aggiungete l’acqua poco alla volta e impastate. Dopo qualche minuto unite l’olio e  continuate a impastare, solo quando il licoli si sarà incorporato per bene con l’acqua e l’olio,  aggiungete la presa di sale e impastate energicamente, quando avrete ottenuto un impasto omogeneo trasferitelo su una spianatoia e continuate a impastare per qualche minuto. Trasferitelo in una ciotola e lasciatelo riposare nel forno spento con luce accesa per circa due ore.
  2. Trascorso il tempo riprendete l’impasto, lo dividete in due parti. Una parte la lavoriamo pochi secondi, formiamo una palla e la mettiamo per qualche secondo da parte  mentre nell’altra parte aggiungete due cucchiaini di moringa e impastate fino ad assorbimento.
  3. Rimettete i due impasti in due ciotole differenti a lievitare per circa 1 oretta.
  4. Prendete l’impasto delle piadine e dividetelo in sei pezzi, ricavando da ogni pezzo una pallina.
  5. Spolverate la spianatoia con la farina, adagiate un pezzo e prima con l’aiuto delle mani poi con un mattarello ricavate un disco. Proseguite fino al completamento.
  6. Riscaldate una padella, adagiate una piadina e bucherellate con i rebbi di una forchetta, in modo che non si gonfi in cottura. Rigirate la piadina e cuocetela anche dall’altro lato, facendo sempre molto attenzione che non bruci. Una volta terminata la cottura, condite a vostro piacimento.

5/5 (1 Review)