logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Torta Tenerina al pistacchio

torta tenerina al pistacchio

Torta Tenerina al pistacchio: vediamo come si realizza.

La torta tenerina è un dolce conosciuto da tutti, tipico della città di Ferrara. Tutti conosciamo la versione originale che amiamo tantissimo, dalla consistenza fondente che si scioglie in bocca ad ogni assaggio ma oggi voglio presentarvi una versione al quanto golosa, con un cuore al pistacchio. La ricetta è quasi simile all’originale, una torta bassa e umida che non necessita di lievito. Il risultato finale  è quello di un dolce che all’esterno si presenta fragrante  ma ha un interno morbidissimo che piacerà davvero a tutti. La crema al pistacchio che ho utilizzato oggi è una crema dal gusto intenso dell’azienda Roma Cash, la quale vi consiglio di assaggiare e ieri sera dopo cena abbiamo deciso di abbinarla ad un Passito (Villa Simone)  tutto da scoprire, dai colori giallo oro con riflessi ambrati, davvero unico nel suo genere. Non mi resta che lasciarvi la ricetta e come sempre vi aspetto alla prossima. A presto!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di crema al pistacchio
  • 40 gr di farina 00
  • q.b zucchero a velo e granella di pistacchio (per guarnire)

Preparazione

  1. Prima di tutto separate gli albumi dai tuorli. Unite lo zucchero ai tuorli e montateli con l’aiuto di uno sbattitore elettrico o della planetaria, fino a quando non avranno raggiunto una consistenza chiara e spumosa.
  2. Unite la farina setacciata un pò per volta, la crema di pistacchio e continuate a mescolare per bene con l’aiuto di una spatola.
  3. A parte montate gli albumi a neve ferma e poi aggiungeteli al composto precedentemente preparato, mescolando sempre con l’aiuto di una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.
  4. Trasferite il composto ottenuto in una tortiera bassa rivestita da carta forno e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti, fate sempre la prova dello stecchino che dovrà uscire asciutto.
  5. Fate raffreddare prima di servire cospargendo la superficie con zucchero a velo e granella di pistacchio. Buon Appetito!

Ecco un’altra torta buonissima e morbidissima che puoi preparare, ECCOLA

 

4.9/5 (17 Reviews)