logo-in-cucina-con-mariatta
Clicca sull’annuncio (si, solo un click!) per supportarmi!

Pizza Napoletana fatta in casa. Buona come in pizzeria!

Pizza Napoletana fatta in casa. Buona come in pizzeria!

La ricetta della pizza napoletana, forse è tra una delle più replicate ricette del mondo. Ci sono tante opinioni differenti sulla preparazione, dai tempi di lievitazione, alla stesura e alla cottura. Io personalmente uso tecniche differenti fino a trovare la giusta ormai di una vera pizza fatta in casa. Vi ho presentato impasti con lunghe lievitazioni, con appretto tra frigo e temperatura ambiente ma oggi vi presento un impasto nuovo, con una lievitazione di circa 10h pensata per chi non ha molto tempo per lievitazioni lunghe ma mantenendo sempre dei passaggi fondamentali per la riuscita di una pizza ottima. Si, perché la pizza napoletana si può preparare a casa, con il classico forno domestico, basta utilizzarlo nel modo giusto. La cottura che vi presento oggi è stata sperimentata in modo positivo,  per cui seguitemi sulla preparazione e vi indicherò tutti i passaggi. Come sempre vi aspetto alla prossima, a presto!

Ingredienti

  • 700 gr di farina
  • 420 ml di acqua
  • 22 gr di sale
  • 5 gr di lievito di birra fresco
  • 18 gr di olio evo

Preparazione

  1. Prima di tutto sciogliete il lievito in circa 30 ml di acqua e versiamolo all’interno di una ciotola grande dove avrete messo circa 1/3 della farina, iniziate a mescolare con l’aiuto di una spatola e man mano aggiungete altra farina e acqua sempre in vari step, appena tutta l’acqua si sarà assorbita per bene, aggiungete il sale e impastate con le mani fino a farlo assorbire completamente. Come ultimo ingrediente unite l’olio facendolo assorbire per bene e impastate praticando stesso nella ciotola delle pieghe di rinforzo (vedi video), all’incirca la durata dell’impasto in generale durerà 8 minuti.
  2. A questo punto posizionate un panno bagnato sopra la ciotola e lasciate riposare per 20 minuti. Trascorsi i 20 minuti, spolverate la spianatoia con della farina e versate l’impasto sopra e iniziate con praticare delle pieghe, avvolgendolo su se stesso (vedi video). Rimettete l’impasto nella ciotola e riprendetelo dopo 20 minuti. Trascorso il tempo lo versate sempre sulla spianatoia leggermente infarinato e noterete già l’impasto diverso vedendo la maglia formatasi (vedi video), riprendiamo a fare delle pieghe per circa 1 minuto formate una palla e lasciatelo stesso sulla spianatoia posizionando la ciotola capovolta sopra e attendiamo altri 20 minuti.
  3. Trascorsi questi ulteriori 20 minuti è arrivato il momento dello staglio e creiamo dei panetti di circa 260 gr ognuno  e formiamo i panetti chiudendoli bene( vedi formatura panetti nel video). Una volta terminati tutti i panetti posizionateli nel contenitore leggermente oleato. Lasciatele lievitare per 8 h a temperatura ambiente.
  4. Trascorse le 8 h è arrivato il momento della stesura dei panetti. Prima preparate il vostro condimento.
  5. Per stendere il panetto io utilizzo della semola, per cui spolverate la spianatoia e stendete partendo dal centro verso l’esterno formando il cornicione ( vedi video). Una volta ottenuta la dimensione desiderata (personalmente la preferisco più alta). Spolverate la pala leggermente e posizionate il disco di pasta sopra, conditela con pomodoro “precedentemente condito con olio e sale2 (se ovviamente avrete optato per una margherita come me) formaggio grattugiato e fiordilatte.
  6. E’ arrivato il momento fondamentale della cottura: Prima di tutto posizionate una pietra refrattaria massiccia (che servirà sia da  isolante e per avvicinare la seconda pietra alla resistenze del grill) sulla griglia nella parte altissima del forno vicino alle resistenze, e sopra la pietra refrattaria massiccia ho posizionato una pietra vulcanica leggera che servirà proprio per la cottura. Questa tecnica di posizionare le pietre è per creare un forno con temperature più elevate. Se non avete a disposizione la pietra massiccia posizionate una teglia capovolta e sopra la pietra leggera(che è quella fondamentale per la cottura). Accendete il forno al massimo modalità grill e attendete il tempo della giusta temperatura ( che sarà quando le resistenze avranno raggiungo un colore rosso).
  7. Perfetto potete ora infornare adagiando la pizza con l’aiuto della pala sulla pietra e lasciarla cuocere per un toltale di circa 4-5 minuti, girandola dopo il primo minutino. Sfornate e gustatevi la vostra pizza fatta in casa.

 

5/5 (5 Reviews)